Noto


 

Situata su di un altopiano che domina la valle  dell'Asinaro, Noto è considerata in assoluto la capitale del barocco siciliana.

Noto deve la sua fortuna ad un evento infelice, il terremoto che nel 1693 distrusse l'intera città, portando ad una forte spinta alla ricostruzione. Prima di tale tragedia, la città di Noto, risiedeva a circa 8 km di distanza rispetto all'attuale centro abitato. Il Nome Noto fu dato alla città dagli arabi e fu mantenuto anche dopo la loro dominazione, divenendo il suo nome definitivo. Tale nome fu scelto dagli arabi per indicare la sua bellezza e la sua importanza( la parola Noto infatti aveva lo stesso significato di quella italiana odierna).

La città moderna, venne progettata da grandi architetti, quali Rosario Gagliardi, Paolo Labisi, Vincenzo Sinatra, Antonio Mazza, e ricostruita in un luogo meno impervio che permise la realizzazione di un paese semplice, con strade parallele ed ampie nello stile barocco.

Visitare Noto è qualcosa a cui non ci si può sottrarre quando si visita il sud- est della sicilia, dato che dal 2002 è stata inserita tra i comuni siciliani UNESCO dichiarati patrimonio dell'umanità.

Dal B&B Midolo si arriva a Noto in meno di 10 minuti di automobile( possibilità di mezzi pubblici o servizio transfer).





Ragusa


Questa città è denominata la " città dei ponti" per la presenza di 3 ponti altissimi, ma è anche stata definita da letterati, artisti ed economisti come "l'isola nell'isola" o " altra sicilia", grazie  alla sua storia e ad un contesto socio- economico molto diverso dal resto dell'isola. Nel 1693 fu devastata da un fortissimo terremoto. La ricostruzione, avvenuta nel 1700, la divise in 2 grandi quartieri: Ragusa superiore, situata sull'altopiano; e Ragusa Ibla, nata dalle rovine dell'antica città e ricostruita secondo l'antico impianto medievale.

I capolavori costruiti dopo il terremoto, insieme a quelli presenti nel val di Noto, sono stati dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Ragusa è uno dei più importanti luoghi in assoluto per la presenza di particolari testiomonianze di arte barocca.

Dista dal B&B Midolo circa 50 minuti di automobile.


Siracusa



Situata nella splendida isola di Ortigia, troviamo Siracusa una delle mete più gettonate della sicilia sud- orientale. Per la sua antichissima origine greca gode di monumenti e tesori archeologici dal fascino irresistibile. Da pochi anni ha ottenuto il riconoscimento dall'UNESCO come sito patrimonio dell'umanità.

Dista dal B&B Midolo 25 Km.





Palazzolo Acreide



Nel cuore dei Monti Iblei si trova Palazzolo Acreide, un paese molto particolare che si apre al viaggiatore attento e curioso come uno scrigno di tesori, punto di incontri di civiltà e di antiche tradizioni, di architetture barocche, di paesaggi mozzafiato, e si caratterizza per la singolarità della sua struttura urbana, ricca di testimonianze di epoche diverse. Fa parte dei comuni siciliani dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Dista dal B&B Midolo 28 Km.





Modica


Nella provincia di Ragusa si distingue Modica testimonianza di uno splendore passato, quando era tra le  più belle e importanti della sicilia. "Città delle 100 Chiese", satura di storia ed arte, lascia senza fiato il turista che si avventura nella sua straordinaria struttura architettonica.

Modica città di Salvatore Quasimodo, scrittore e premio Nobel per la letteratura nel 1959, e di Tommaso Campoilla, scienziato e filosofo del 700. E' tra le mete obbligate da chi vuole immergersi interamente nel fascino della cultura barocca.

Altro sito dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco.

Dista dal B&B Midolo circa 40 Km circa. 

 
 
 
 
B&B Midolo a Noto, Camere B&B, Bed and Breakfast, Dormire a Noto, Mare, Lido di Noto, Noto